Castagnari

La nostra storia

Benvenuti nel laboratorio di famiglia. Qui Castagnari produce organetti dal 1914. Una passione per la musica che si tramanda da tre generazioni, un lavoro artigianale che mantiene inalterati gli stessi ingredienti di sempre: qualità e armonia, per la soddisfazione dei musicisti di tutto il mondo. Qualcuno chiama l'organetto “scatola del vento”, altri “scatola dell'anima”... Noi crediamo che dentro gli organetti Castagnari, ci sia anche un pò della nostra anima. Scegliamo le essenze migliori, attenti anche al percorso dei tronchi d'albero, consapevoli degli antichi metodi di essiccazione che esaltano l'acustica del legno. Dopo il taglio, da ogni blocco ricaviamo un unico strumento, che lavoriamo a mano applicando le stesse procedure da quasi cento anni. Una filosofia della costruzione che sfida il mondo dei numeri e della velocità, che mette lo strumento in primo piano, e che ha caratterizzato il cammino della nostra famiglia a partire dalle origini, permettendoci di garantire sempre organetti belli e acusticamente perfetti. Questa scelta di qualità è stata premiata dai mostri sacri del folk come dai giovani talenti di oggi che imbracciano armoniche Castagnari. Seguiteci, e vi racconteremo come è accaduto.

La nostra storia

Verso la fine degli anni '70 abbiamo ripreso la costruzione di organetti diatonici che nel frattempo erano quasi totalmente scomparsi, soppiantati dall'avvento della fisarmonica cromatica. Ripartendo dallo stato evolutivo in cui l'organetto si era fermato abbiamo riavviato lo sviluppo di questo strumento. Il contributo di Castagnari alla sua evoluzione non è banalmente collegato alla crescita tecnologica, piuttosto ha a che fare con l'amore per lo strumento e l'empatia con i musicisti: un'attitudine lavorativa che spinge a consolidare l'esistente, migliorandolo. Questa vocazione per l'eccellenza ha origini lontane nel tempo. La ditta è stata fondata da Giacomo, ex garzone di bottega dello storico liutaio Filippo Guzzini, (bisnonno materno degli attuali Castagnari) “padrone di bottega” sin da giovanissimo. Giacomo inizia costruendo organetti con sua moglie Ida, facendo del tempo il suo alleato e della qualità la sua arma vincente. Giacomo trasmette la sua passione ai Figli Mario e Bruno, che la tramandano a loro volta alle generazioni odierne. Da allora, Castagnari è sinonimo di cura artigianale senza compromessi, unita alla creatività squisitamente italica, una firma rispettata grazie ai suoi strumenti perfettamente rifiniti e accordati, apprezzati ovunque per quel loro suono unico e inconfondibile.

La nostra storia

Nella cornice suggestiva del borgo di Castelnuovo in Recanati, immersa nelle colline marchigiane, la nostra famiglia continua la tradizione in un clima di armonia e serenità, trasmettendo alle giovani leve i propri valori culturali, professionali e umani. Siamo fieri del nostro lavoro e onorati di collaborare a stretto contatto con i musicisti, ascoltando le loro esigenze e proponendo creazioni sempre nuove. Se Castagnari è diventata una firma di riferimento nel panorama musicale internazionale, questo è frutto di un virtuosismo che è sempre andato di pari passo con la cura dell'estetica, la ricerca della massima funzionalità di ogni componente, e badando perfino all'odore dello strumento. Una reputazione costruita nel tempo grazie alla nostra dedizione e alla naturale sintonia con lo “spirito dell'organetto”, testimonianza di una passione artigianale che non teme lo scorrere del tempo nè le sfide della modernità.

La nostra storia